Santi Cosma e Damiano / Scuole chiuse per il freddo, le critiche del consigliere Taddeo

Santi Cosma e Damiano / Scuole chiuse per il freddo, le critiche del consigliere Taddeo

SANTI COSMA E DAMIANO – “Il sindaco e l’amministrazione comunale di Santi Cosma e Damiano, a causa del gelo che ha danneggiato gli impianti di riscaldamento dei plessi scolastici, hanno chiuso per tre giorni tre plessi scolastici: materne San Lorenzo, materne Grunuovo ed elementari Grunuovo allocato a Cerri Aprano”. Lo dichiara l’ex sindaco Franco Taddeo, oggi consigliere di minoranza.

“Altri plessi dove con il perseverare del freddo si è presentato lo stesso problema – prosegue Taddeo – l’Amministrazione non ha voluto assumersi la responsabilità di chiuderli. Perchè, forse, se lo fanno potrebbero essere denunciati per interruzione di pubblico servizio per negligenza amministrativa. Cosi’ ha fatto il Codacons nazinale per i sindaci che pur avendo il tempo sufficiente non sono intervenuti tempestivamente nei plessi. Da noi il freddo e’ arrivato 10 giorni prima della riapertura delle scuole.

Il nostro comune ha un appalto con una ditta di Itri, con un compenso di 15.000 euro /anno per la reperibilita’ ed interventi urgenti sugli impianti di riscaldamento per tutte le strutture pubbliche. Gli amministratori, nessuno escluso, avrebbero potuto e dovuto allertare tale ditta in tempo e riparare il tutto, visto che la ditta viene comunque pagata. Come al solito la cattiva gestione viene fatta pagare ai bambini con disagi per gli stessi genitori.

Il sindaco e l’amministrazione che non ottemperano al loro compito diventano responsabili. Qualora denunciati e condannati correrebbero il rischio di dover pagare di tasca propria tutte le spese del comune per i disagi causati. Non essendo una calamita’ improvvisa ( terremoto, frane, alluvioni ecc. ) ma un fenomeno di freddo iniziato molto tempo prima della riapertura delle scuole, si poteva poteva intervenire in tempo. I telegiornali hanno dato notizia delle denunce ad alcuni sindaci e degli elogi per sindaci che sono intervenuti in tempo. Forse possono essere queste le titubanza a chiudere anche gli altri plessi scolastici.

Nicola Pagano, come Delegato alla salute dell’Amministrazione di S. Cosma,ha detto che in 24 ore ispezionerà lo stato di tutti i plessi scolastici….il freddo e’ foriero di infezioni e visti i tempi che corrono.

Nicola Pagano, che rappresenta l’Amministrazione, si e’ accorto anche lui dei problemi con molto ritardo. Comunque non e’ mai troppo tardi se serve alla causa. A proposito, vista la responsabilità sulla salute, facendo le ispezioni, potrebbe verificare l’agibilità e la frubilità di tutti i plessi nel contesto del rischio sismico”.

Usa Facebook per lasciare un commento

commenti

Segui Temporeale Quotidiano su Facebook, Twitter e Google+ per essere sempre aggiornato
Google+